Vai al contenuto
In offerta!

Tomosuke Nakayama, The barriers, 結界 Barriere #8

2.000 

L’artista vuole ricreare l’immenso corpo del vuoto, pieno di “senso”, ritroviamo lo stesso valore spirituale anche in un’altra disciplina tipicamente orientale, la calligrafia; il segno diventa per lui, la rappresentazione visiva dell’unione tra l’essere umano e l’energia vitale che anima l’universo, egli dipinge non per trovare il bello, ma per realizzare nella pratica rappresentazione visiva, la profonda unione tra se stesso e l’energia vitale che anima l’universo, tra il relativo e l’assoluto.

Confronta
Condividi se ti è piaciuto!

Tomosuke Nakayama nasce a Tochigi, una prefettura a Nord di Tokyo nel 1959 e si laurea nel 1985 alla Tokyo University of the Arts and Music (MFA), ma già due anni prima, vince il Primo Premio di pittura al Tokyo Central Museum, che gli darà la popolarità sin da giovane in tutto il Giappone.

Attualmente Tomosuke Nakayama è considerato il più importante artista giapponese

del genere MA, vincendo negli anni svariati premi in terra nipponica.

Tomosuke Nakayama pensa che l’arte non è solo una pratica estetica, i suoi quadri astratti si caricano di profondi significati spirituali, sempre legati strettamente al concetto di vuoto, hanno forme liquide e segniche, luminosità e ricerca tecnica nel continuo obiettivo di entrare nelle menti delle persone e crearne l’interazione con l’opera stessa e quindi con l’universo.

Tomosuke Nakayama, The barriers, 結界 Barriere #8

Tomosuke Nakayama, The barriers, 結界 Barriere #8

Condividi se ti è piaciuto!
Dimensioni 50 × 60 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

SHOW IN PROGRESS
MENU
Exhibition