Visualizzazione di 2 risultati

Filtro»

Nell’arte di Tomosuke Nakayama, ben rappresentata alla galleria MAG di Como con 37 opere dipinte con colori Vitrail (Pēbēo) su carta, il MA (間) quindi il vuoto è un elemento implicito, ma fondamentale perché egli lo vuole in qualche modo catturare e insediarci le forme sciolte che vede durante le sue lunghe meditazioni volte a creare il vuoto dentro di sé e la purificazione.