Non tagliate gli alberi - Marco Nereo Rotelli

Non tagliate gli alberi – Marco Nereo Rotelli

11.000 

L’opera, Non tagliate gli alberi, Don’t cut the tree, fa parte di un progetto internazionale ideato dal Maestro Marco Nereo Rotelli, dove la parola è immagine e concetto poetico di quella poesia visiva che affonda le sue radici nello studio e nella comprensione di linguaggi di tutto il mondo, anche quelli dei popoli più lontani.
Inserita nella ricerca sui linguaggi più lontani dal nostro concepibile, come quella sul popolo dell’Isola di Pasqua, questa si riferisce al linguaggio della tribù dei Boscimani, considerati, dal punto di vista culturale, come l’elemento di popolazione più primitivo dell’Africa meridionale.
Con la semplicità e perentorietà che solo il bianco e nero possono dare, il Maestro Marco Nereo Rotelli, indica con il linguaggio disegnato, simbolico e riferito agli elementi della natura da salvare, la via da seguire per non perire. Un messaggio di salvaguardia dell’ambiente sottolineato dalle linee sinuose che diventano linguaggio inglese.

Unico pezzo disponibile sul mercato della mostra/evento Parola d’Artista alla Rotonda della Besana a Milano del 2010.

L’artista Marco Nereo Rotelli risiede nella condivisa fiducia nella parola etica/poetica e la sua opera crea uno stato di sospensione e una propensione verso una dimensione di ulteriore conoscenza.

Provenienza: Studio del Maestro Marco Nereo Rotelli, Galleria MAG Como
Esposizioni: Rotonda della Besana, Milano 2010
Pubblicazioni: Catalogo Parola d’Artista, Rotonda della Besana, Milano 2010.

Con certificato di Archiviazione dell’Archivio ufficiale Marco Nereo Rotelli

Confronta
Condividi se ti è piaciuto!

Marco Nereo Rotelli, Non tagliate gli alberi, 2010, smalti su tavola cm. 100×120

Non tagliate gli alberi - Marco Nereo Rotelli

Marco Nereo Rotelli, Non tagliate gli alberi, 2010, smalti su tavola cm. 100×120

L’opera, Non tagliate gli alberi, Don’t cut the tree, fa parte di un progetto internazionale ideato dal Maestro Marco Nereo Rotelli, dove la parola è immagine e concetto poetico di quella poesia visiva che affonda le sue radici nello studio e nella comprensione di linguaggi di tutto il mondo, anche quelli dei popoli più lontani.
Inserita nella ricerca sui linguaggi più lontani dal nostro concepibile, come quella sul popolo dell’Isola di Pasqua, questa si riferisce al linguaggio della tribù dei Boscimani, considerati, dal punto di vista culturale, come l’elemento di popolazione più primitivo dell’Africa meridionale.
Con la semplicità e perentorietà che solo il bianco e nero possono dare, il Maestro Marco Nereo Rotelli, indica con il linguaggio disegnato, simbolico e riferito agli elementi della natura da salvare, la via da seguire per non perire. Un messaggio di salvaguardia dell’ambiente sottolineato dalle linee sinuose che diventano linguaggio inglese.

Unico pezzo disponibile sul mercato della mostra/evento Parola d’Artista alla Rotonda della Besana a Milano del 2010.

L’artista Marco Nereo Rotelli risiede nella condivisa fiducia nella parola etica/poetica e la sua opera crea uno stato di sospensione e una propensione verso una dimensione di ulteriore conoscenza.

Provenienza: Studio del Maestro Marco Nereo Rotelli, Galleria MAG Como
Esposizioni: Rotonda della Besana, Milano 2010
Pubblicazioni: Catalogo Parola d’Artista, Rotonda della Besana, Milano 2010.

Con certificato di Archiviazione dell’Archivio ufficiale Marco Nereo Rotelli

Se desideri un’informazione, scrivi qui sotto

[wd_contact_form id=”4″]

Condividi se ti è piaciuto!
Dimensioni 5 × 120 × 100 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…